Per garantirti un'esperienza migliore, URBAN OUTLET usa cookie su questo sito per scopi tecnici, analitici e di marketing. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all'uitilizzo dei Cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Novità

Roberto Ricci Design Urban Outlet Siena

RRD - Dal mare alla moda

Una vera passione per il mare, ecco cosa ha fatto della Roberto Ricci Designs (RRD) uno dei primi marchi al mondo per tavole da onda, vendute anche in America ed Australia. Dalla medesima passione è nata anche una linea di abbigliamento: unica nel design e nei tessuti, di moda non solo tra gli sportivi, che sta conquistando un pubblico sempre più ampio.

Roberto Ricci, cinquanta anni, nato a Grosseto, ha assecondato fin da giovane il suo amore per il mare, che l’ha portato a lungo in giro per il mondo. Fin quando, alla fine degli anni ‘80, è approdato sull’isola di Maui, nelle Hawai. In questo periodo aveva già iniziato a fare a mano tavole, apprendendo i primi rudimenti sul Lago di Garda, l’hub dei surfisti europei. Ma è alle Hawai che carpisce i segreti dai guru come Jimmy Lewis e Ed Angulo. E' così che Roberto Ricci è diventato shaper, colui che progetta e realizza tavole: «Un lavoro che si fa a mano, prova dopo prova, col metro e la carta vetrata» racconta. Figlio di un carrozziere e di una sarta, Roberto Ricci ha ereditato l’arte dell’artigiano, un sapere fatto allo stesso tempo di capacità di immaginare il risultato finale e di realizzarlo praticamente: tentando, ritoccando, cambiando e perfezionando. Nel frattempo aveva continuato a gareggiare, partecipando anche alla Windsurfing World Cup, ai tempi il principale circuito. «Solo quando cavalchi la tavola che ti sei fatto da solo puoi capire tutto». Manualità e cura per il dettaglio, look e armonia: la forma è sempre funzionale alla prestazione. “Veloce, rapida a planare, accelerata, vira liscia e precisa sulla superficie di ogni onda”: si parla del Firewave Ltd Wood, uno dei modelli di tavola. Design e manifattura sono indissolubili. Anche quando ci si tutta nel mondo hi-tech dei wind-surf e dei kitesurf. La filosofia della casa è la “perf-romance”, come la chiama Ricci: «Una grande attenzione al dettaglio e all’innovazione, alla tecnologia e al look secondo un lifestyle improntato all’aria aperta, alla libertà».

La stessa performance che ispira l’abbigliamento. Solo chi fa gare sa quanto sia importante indovinare dove va una cucitura, come deve essere e calzare un tessuto. Ecco il taglio particolare dei pantaloncini, pensato per evitare sfregamenti, per assecondare i movimenti, dare protezione. Ecco l’uso della lycra per le maglie, le giacche. Onda su onda, sono nati capi entusiasmanti nei colori, agili nelle linee, confortevoli e uniche le collezioni. E' al 2011 che risale la prima collezione invernale, ed è nell'anno successivo che si registra il primo vero successo di pubblico, con la specializzazione nella creazione di un capospalla nuovo, dai contenuti tecnologici e sartoriali unici.

Tre anni prima, nel 2009, era stata lanciata la prima collezione di mute da surf. «Sono state - racconta Ricci – l’anello di congiunzione tra la nostra produzione di attrezzatura tecnica e l’abbigliamento. Da lì in poi, ci siamo immaginati una giacca che potesse avere lo stesso tocco di una muta da surf: opaca, che toglie le ombre e smorza le grinze. Ecco come ha preso forma il winter storm (temporale di inverno), nostro capo di punta che nasce dall’unione di diversi tessuti e membrane. Abbiamo ideato diversi capi con formule di volta in volta differenti, basandoci sull’assioma che l’unione delle parti è di maggiore valore rispetto alla loro semplice somma algebrica. Parliamo di questo quando parliamo della cosiddetta Holistic technology. Con questo termine intendiamo la capacità di mettere insieme tessuti anche molto differenti tra loro con una tecnologia unita alla manualità.

“Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. È con questa frase del libro “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry che Roberto Ricci si riconosce. Una frase che campeggia anche sulla prima pagina del libro Y20 (Year 20), una pubblicazione celebrativa dei 20 anni della sua azienda RRD-RobertoRicciDesigns. Venti anni che non si compiono a caso.

Tags: outlet siena, urban outlet siena, roberto ricci design, roberto ricci siena, roberto ricci design outlet, RRD, RRD siena, RRD outlet siena